Breaking

Amatrice querela Charlie Hebdo

In seguito alla pubblicazione della vignetta sul terremoto, si torna a parlare di Charlie Hebdo. Il sindaco di Amatrice, una delle città più colpite dal sisma, ha infatti deciso di querelare per diffamazione il giornale satirico.

charlie hebdo

Sergio Pirozzi, sindaco di Amatrice

Continue reading

Standard
Breaking

#FertilityDay: banalizzare un dibattito costruttivo

Una cartolina della campagna #FertilityDay

Una cartolina della campagna #FertilityDay

Il #FertilityDay è una campagna promossa dal Ministero della Salute, previsto per il 22 Settembre.
Stando alle informazioni pubblicate sul sito, il programma è dedicato a:

  • il pericolo della denatalità nel nostro Paese
  • la bellezza della maternità e paternità
  • il rischio delle malattie che impediscono di diventare genitori
  • l’aiuto della Medicina per le donne e per gli uomini che non riescono ad avere bambini

In Italia per la prima volta viene istituita un’iniziativa del genere. E non sono mancate le critiche, anzi.

Continue reading

Standard
Breaking, Riflessioni

Perché siamo così interessati al Burkini?

[Da Wikipedia] Il burqini (o burkini) è un tipo di costume da bagno femminile.
Si tratta di un costume disegnato per la compagnia Ahiida dalla stilista australiana di madre libanese, Aheda Zanetti, ed è specificamente disegnato per le donne di religione musulmana.

Una bagnina con il burkini in Australia (Matt King, Getty Images)

Una bagnina con il burkini in Australia (Matt King, Getty Images)

Continue reading

Standard
Breaking, Riflessioni

Referendum Costituzionale, sì dalla Cassazione

Lunedì 8 agosto la Corte di Cassazione ha dato il via libera al referendum costituzionale sulla riforma Boschi. Le oltre 500mila firme raccolte dal Comitato per il Sì sono considerate valide. Gli italiani in autunno saranno chiamati per approvare o respingere il ddl che modifica la seconda parte della Carta. Continue reading

Standard
Breaking, Riflessioni

Il rapporto dell’UE con la Turchia

Dopo il tentato golpe, la Turchia è sempre più al centro delle notizie, in particolare quando entrano in gioco i rapporti con l’Unione Europea. Continue reading

Standard
Breaking

Chiudere le frontiere: scelta inevitabile o idiozia?

Viene ormai dipinta come l’unica soluzione possibile al terrorismo che si espande a macchia d’olio nel vecchio continente. Chiudere le frontiere può aiutarci a sconfiggere il clima in cui stiamo vivendo?
Non avendo io le competenze per dare una risposta esaustiva, ho cercato informazioni su internet. Qui di seguito, una breve – e spero chiara – panoramica sulla questione. Continue reading

Standard
Breaking

#NotInMyName, è realmente necessario?

Alcune tra le pagine più tristi della nostra storia contemporanea sono tragicamente legate a una delle organizzazioni terroristiche più estremiste, nota come ISIS. Penso all’attentato all’aeroporto di Bruxelles, alla Promenade a Nizza, a Dhaka in Bangladesh e a tutti quei luoghi che sembrano lontani a noi non solo geograficamente. Come questi avvenimenti hanno iniziato a entrare prepotentemente nei nostri schermi luminosi, così i musulmani hanno manifestato il loro distacco da quel terrorismo che alcuni legano sempre più alle parole del Corano. Nasce la campagna #NotInMyName. Continue reading

Standard