Altro

Lo specchio e la parola

Perché chiamare il blog lo specchio e la parola”?

Dalla serie “Distortions”, André Kertész (1933) © André Kertész - specchio

Dalla serie “Distortions”, André Kertész (1933) © André Kertész

Lo specchio, nella sua accezione più comune, è una superficie riflettente usata per specchiarsi. Guardandoci su di esso, l’immagine che riceviamo è la riflessione dell’Io, l’autoriconoscimento della nostra persona e la proiezione materiale di noi stessi verso l’esterno. Il nostro spazio nel mondo.

La parola è l’espressione di un concetto, di un’idea o di un’informazione, e uno degli elementi principali dell’interazione tra gli individui. È quello strumento che ci permette di affermare e dimostrare la nostra entità, ma anche di interagire con il mondo, contemplandolo al di là del livello fisico.

Lo specchio e la parola vuole andare oltre i confini della materia per trovare e capire l’essenza di ciò che succede.

 

Standard